Privacy Policy

Informativa sulla Privacy

Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo 2016/679

Ai sensi della normativa vigente in materia di privacy (Art.13 del Regolamento Europeo 2016/679 – GDPR), Autostrade per l’ltalia S.p.A. rende l’informativa sul trattamento dei dati personali che gli Utenti forniscono con la compilazione on line del Modulo “web form sito Aspi”, pubblicato nella sezione “Contatti” del sito www.autostrade.it, per chiedere il rimborso del pedaggio autostradale nell’ambito dell’iniziativa “Campagna  Rimborso” comunicata da Autostrade per l’ltalia S.p.A. sul sito www.autostrade.it .

  1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Autostrade per l’Italia S.p.A. con sede in via A. Bergamini, 50 – 00159 Roma.

Il Data Protection Officer  (DPO) per Autostrade per l’Italia S.p.A. è l’Ing. Diego Galletta, domiciliato per la carica presso la sede della Società .

  • TIPOLOGIE DI DATI TRATTATI

I dati personali raccolti e trattati da Autostrade per l’Italia S.p.A., mediante il Modulo presente sulla pagina web del sito suindicato (in seguito “Form”), includono dati personali “comuni”  .

Autostrade per l’Italia S.p.A. non tratta dati che non siano strettamente necessari alle finalità di cui sotto.

  • FINALITA’ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

I dati personali inseriti nel Form sono trattati da Autostrade per l’Italia S.p.A. per le sole finalità connesse e/o funzionali alla gestione delle operazioni di pagamento del rimborso del pedaggio autostradale, sussistendone i presupposti comunicati  da Autostrade per l’Italia S.p.A..

Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per gestire il rimborso richiesto;  pertanto, l’eventuale mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati richiesti potrebbe comportare l’impossibilità di gestire le attività di rimborso.

Anche nel rispetto del principio di minimizzazione, l’Utente è pregato di non inserire nel Form dati personali ridondanti e ulteriori a quelli richiesti rispetto alle finalità sopra indicate. Nel caso siano forniti, Autostrade per l’Italia S.p.A. si asterrà dall’utilizzare tali dati. 

  1. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati sono trattati nel rispetto delle norme vigenti a mezzo di strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente connesse alle finalità indicate, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

  1. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali saranno conservati solo per il tempo necessario alle finalità per le quali vengono raccolti nel rispetto del principio di minimizzazione ex art. 5.1.c) GDPR.

  1. DESTINATARI DEI DATI

All’interno di Autostrade per l’Italia S.p.A., possono venire a conoscenza dei dati personali forniti esclusivamente i soggetti incaricati del trattamento dal Titolare e autorizzati a compiere le operazioni di trattamento nell’ambito delle attività suddette.

Possono venire a conoscenza dei predetti dati, soggetti terzi (società controllanti/controllate coinvolte ovvero società terze) nonché  fornitori di servizi informatici, che consentono l’operatività e la manutenzione della piattaforma, tenuti a trattare i dati per le medesime finalità di cui al precedente punto 3, che sono, all’uopo, nominati “Responsabili del trattamento”.

In particolare, le attività amministrative relative al rimborso del pedaggio autostradale sono svolte per conto di Autostrade per l’Italia S.p.A. da EssediEsse SpA, con sede in Roma, Via A. Bergamini, 50 – 00159 Roma, nominata all’uopo Responsabile del trattamento, ex art. 28 GDPR.

L’elenco completo dei soggetti nominati Responsabili è disponibile presso il DPO.

In nessun caso i dati personali saranno oggetto di comunicazione e diffusione.

  1. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

La informiamo, infine, che gli artt. 15-22 GDPR conferiscono agli interessati la possibilità di esercitare specifici diritti. In particolare, l’interessato può ottenere dal Titolare del trattamento: l’accesso, la rettifica, la cancellazione, la limitazione del trattamento.

L’interessato ha inoltre diritto di opposizione al trattamento. Nel caso in cui venga esercitato il diritto di opposizione, il Titolare si riserva la possibilità di non dare seguito all’istanza, e quindi di proseguire il trattamento, nel caso in cui sussistano motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, diritti e libertà dell’interessato.

I diritti di cui sopra potranno essere esercitati con richiesta rivolta senza formalità al Data Protection Officer  (DPO) al seguente indirizzo PEC: dpo@pec.autostrade.it, mediante l’utilizzo di appositi moduli resi disponibili dal Titolare sul sito internet www.autostrade.it.

La informiamo inoltre che potrà proporre reclamo ai sensi dell’art.  57 lett. f) GDPR all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.